Partner: Fondazione Hopen –  Ambito: Salute  –  Paese: Italia –  Luogo: Roma –  Anno: 2019 –  Stato del progetto: Concluso –  Tipologia: Progetto AMI

IL PROGETTO IN SINTESI

Laboratorio di pittura per giovani affetti da patologie rare senza diagnosi.

IL PROGETTO IN DETTAGLIO

Obiettivi

Migliorare il benessere psico-fisico dei giovani affetti da malattie rare e combattere l’isolamento e il senso di vuoto dato dalle patologie non diagnosticate offrendo un momento di aggregazione e condivisione. Permettere ai ragazzi coinvolti di sperimentare sé stessi e le proprie abilità attraverso la libertà di espressione artistica e creativa.

Beneficiari

10 giovani tra i 12 e i 27 anni affetti da patologie caratterizzate da ritardo nello sviluppo psicomotorio, principalmente senza diagnosi.

Attivita

La Fondazione Hopen, riconoscendo l’importanza dell’espressione artistica per la crescita ed il benessere psicofisico, in particolare per le persone con disabilità fisiche, psichiche e motorie, propone ai giovani affetti da patologie rare un corso incentrato sull’arte della pittura, con un’attenzione speciale al corretto utilizzo degli appositi strumenti e l’accostamento dei colori per la creazione di opere realizzate mediante tecniche miste di pittura.

Il progetto vuole creare un’occasione di inclusione sociale ed al contempo un’opportunità di apprendimento creativo, imparando a rispondere gradualmente alle abilità richieste dalle varie attività e ad esprimere il proprio essere attraverso il nuovo linguaggio artistico.

Durante le lezioni, i partecipanti hanno modo di riconoscere se stessi e gli altri all’interno di un unico spazio comune e condiviso, nel quale potersi esprimere liberamente in interazione con l’altro, attraverso il linguaggio artistico e creativo.

Partner