ALTA MANE: Resta in alto! Sollevati sopra i tuoi dolori e sostieni il tuo debole animo finchè puoi - Ovidius, Ad Liviam
Partner: Bel Avenir
Ambito: Sensibilizzazione
Paese: Brasile
 
Luogo: San Paolo, Rio de Janeiro, Salvador de Bahia, Recife
Stato del progetto: Concluso
Anno: 2014
Tipologia: Progetto AMI
 

Tour in Brasile del Bloco Malagasy

Obiettivi:

Promuovere uno scambio interculturale tra giovani malgasci e brasiliani che vivono a rischio di esclusione sociale attraverso la musica e i ritmi percussivi di origine afro-brasiliana.

Beneficiari:

10 giovani percussioniste del Bloco Malagasy con due accompagnatori.

Attività:

Il Bloco Malagasy è un gruppo di batucada (orchestra di percussioni afro-brasiliane) oggi composto da più di 130 ragazze di età compresa tra i 12 e i 24 anni originarie di Tulear, città del sud-ovest del Madagascar.

I corsi di batucada sono stati avviati dall’ONG Bel Avenir nel 2008 per fornire una attività culturale di qualità per le ragazze adolescenti dei quartieri svantaggiati della città di Tulear e proporre spettacoli che trasmettono messaggi in difesa dei diritti umani

Con l’apertura del CAM, Centre de Art et musique, da parte della ONG Bel Avenir, sostenuto dalla Fondazione Alta Mane, il gruppo ha beneficiato di una sala prove, di strumenti e di un generale rafforzamento delle competenze grazie all’intervento di un insegnante di percussioni e di musicisti professionisti volontari provenienti da Spagna e Francia.

Il tour permette alle giovani artiste del Bloco Malgasy di andare incontro alle origini della musica che praticano. Dall’altro lato, questo viaggio diventa un’occasione anche per i giovani brasiliani e in particolare per quelli afro-discendenti di prendere contatto con la loro cultura originaria, quella africana.

Il tour si tiene dal 3 luglio al 3 agosto 2014 e tocca le città di Recife, Salvador de Bahia, Rio de Janeiro e San Paolo. Durante la permanenza in Brasile, il Bloco malagasy incontra associazioni attive in ambito artistico e sociale.

Partner