ALTA MANE: Resta in alto! Sollevati sopra i tuoi dolori e sostieni il tuo debole animo finchè puoi - Ovidius, Ad Liviam
Partner: Associazione ZeroFavole
Ambito: Inclusione Sociale
Paese: Italia
 
Luogo: Reggio Emilia
Stato del progetto: In corso
Anno: 2013 - 2018
Tipologia: Progetto AMI
 

ZeroFavole Etica ed estetica delle condizioni differenti

Obiettivi

Fare incontrare e dialogare le differenze, le persone e le condizioni differenti attraverso i canali e i linguaggi dell’arte, mostrandole in chiave poetica, valorizzandone la bellezza e sollecitando un nuovo sguardo su di esse che ammorbidisca la paura dell’altro.

Beneficiari

Circa 30 giovani adulti tra cui alcuni con disabilità psico-fisiche ed altri in condizioni di marginalità sociale (minori stranieri, minori provenienti da comunità, richiedenti asilo); volontari, operatori teatrali, educatori e studenti universitari; pubblico che assiste agli spettacoli.

Attività

Il gruppo di teatro ZeroFavole è nato nel 2001 nell’ambito delle attività del Servizio Disabili del Comune di Reggio Emilia e oggi è una vera compagnia teatrale indipendente.

Il progetto intende offrire un percorso di alto livello di “teatro d’arte” ad alcuni ragazzi della consolidata compagnia teatrale. Il laboratorio settimanale di teatro si svolge con la conduzione di due operatori teatrali con competenze pedagogiche, che seguono il gruppo fin dalla sua costituzione. Il teatro non è più un’attività per impiegare il tempo libero ma un’occasione di produzione artistica di alto livello che coinvolge direttamente anche le famiglie dei ragazzi. Il progetto prevede delle collaborazioni con artisti di rilievo che, per un periodo, curano la conduzione dei laboratori e la regia di spettacoli.

Il Progetto ZeroFavole entra, inoltre, nelle scuole di Reggio Emilia: gli attori-non attori co-conducono insieme agli operatori teatrali i laboratori rivolti agli studenti.

Nel 2014 è iniziata una collaborazione tra ZeroFavole e Babilonia Teatri, brillante compagnia di teatro di ricerca, che ha portato alla messa in scena delle opere Inferno (2015), Purgatorio (2016) e Paradiso (2017), le ultime due co-prodotte da I Teatri di Reggio Emilia. Paradiso, ultimo passo della Trilogia, è stato rappresentato in scena presso il Teatro India di Roma ed il Festival Arte X Igual di Bariloche in Argentina con l’accompagnamento dal vivo dei musicisti dell’Orchestra AllegroModerato.

Il progetto del 2018 si espande con la conduzione di un percorso teatrale da parte dall’Istituto di pratiche teatrali per la cura della persona di Torino.

 

Partner