ALTA MANE: Resta in alto! Sollevati sopra i tuoi dolori e sostieni il tuo debole animo finchè puoi - Ovidius, Ad Liviam
Partner: Save the Children Italia
Ambito: Inclusione Sociale
Paese: Italia
 
Luogo: Roma e Milano
Stato del progetto: In corso
Anno: 2016-2018
Tipologia: Progetto AMI
 

Attività artistiche all’interno dei Civicozero di Roma e Milano

Obiettivi: 

Aumentare la protezione e contribuire allo sviluppo della resilienza dei minori stranieri, in particolare non accompagnati, attraverso la realizzazione di attività artistiche, ricreative e culturali finalizzate all’espressione di sé, all’auto-narrazione e alla rielaborazione del proprio vissuto.

Beneficiari: 

Circa 250 minori stranieri non accompagnati e neomaggiorenni in situazioni di marginalità sociale, rischio e abuso che frequentano i Centri diurni CivicoZero di Roma e Milano

Attività: 

CivicoZero è stato avviato a Roma nel 2008 da Save the Children Italia per fornire protezione a ragazzi e ragazze migranti che si trovano in situazioni di marginalità sociale, a minori entrati nel circuito della Giustizia Minorile, a rischio di sfruttamento e abuso. Il progetto, finalizzato al miglioramento delle loro condizioni di vita e al rispetto dei loro diritti, agisce in due ambiti: attività su strada e in luoghi strategici (centri di prima accoglienza, Servizio Sociale per Minorenni, Comunità penali, Tribunale per Minorenni) e attività all’interno del Centro Diurno Civico Zero, dove si offrono servizi a bassa soglia e si realizzano laboratori espressivi.

Attraverso le forme artistiche si vuole offrire la possibilità ai ragazzi di rielaborare la propria esperienza personale e soprattutto i traumi che molto spesso il viaggio porta con sé.

Il progetto sostenuto da AMI prevede la realizzazione di vari laboratori: scrittura creativa e narrazione Griot, musica (chitarra e percussioni), espressivo teatrale e foto/video. Inoltre, vengono realizzate visite ai luoghi culturali, mostre e eventi.

Dal 2016, AMI sostiene anche la realizzazione di laboratori artistici presso CivicoZero Milano, aperto da Save the Children nel 2015. I laboratori creativi offrono uno spazio al minore per manifestare se stesso e le sue idee nelle forme che ritiene più opportune, nel rispetto dei reciproci diritti e doveri. Questa esperienza di libertà e riconoscimento lo accompagna verso un maggior benessere; attraverso l’utilizzo degli strumenti messi a sua disposizione, come la fotografia, il teatro, la musica, il minore può accedere ad esperienze che migliorano la capacità di protezione di sé e di prevenzione da forme di abuso, sfruttamento e violenza sulla sua persona.

Partner